Suoni, Vibrazioni, Emozioni 

L'esperienza del bagno di Gong è speciale! 

Le sue vibrazioni entrano in risonanza in modo unico nel nostro Corpo, nelle nostre Emozioni, nell'Anima e nella Mente regalandoci sensazioni molto diverse.

Viverlo è semplice, ci si lascia andare e si ascolta le Onde, i Suoni, le Sensazioni…

Per conoscere le date e le località più comode per te dei nostri eventi, scrivi a: begongtheworld@gmail.com

oppure segui la pagina facebook  BE Gong

La percezione del suono è il primo contatto che una piccola vita nascente, ancora nella pancia della mamma, ha con il mondo esterno e sembra sia anche l'ultimo a svanire. Questo ci dice quanto il suono sia profondamente connesso con i nostri vissuti esperienziali più intimi e profondi. 

 

I suoni con cui solitamente siamo a contatto hanno effetti stressanti: li chiamiamo rumori e sono tipici della vita frenetica di molte realtà in cui viviamo. Ecco perchè è salutare e benefico concedersi un tempo e uno spazio per immergersi in suoni riarmonizzanti, ristabilendo così i nostri equilibri naturali. Chi ha già provato gli effetti benefici delle ciotole tibetane e del canto armonico, potrà scoprire nel suono del gong un potere di trasformazione unico nel suo genere. Il suo ‘canto’ richiama il suono di una grande OM, il suono primordiale della creazione.

Probabilmente alcune sonorità del gong ricordano quei primi suoni che abbiamo sentito nella pancia della mamma. Non a caso il Gong, strumento principe nella creazione di suoni terapeutici, uno dei più antichi mai creati dall'uomo, era usato nei riti sciamanici già migliaia di anni fa. La caratteristica del suo suono, ricco di armonici, e il suo potere vibrante hanno un effetto rigenerante, riequilibrante, trasmutativo; le vibrazioni che emana agiscono sul corpo fisico in ogni sua cellula, ma anche sui nostri 'corpi' più sottili: emotivo, mentale e spirituale.

Cos'è un Bagno di Gong ?

 

Il “Bagno di Gong” consiste in una sessione di massaggio sonoro-vibrazionale. Il termine “bagno” è abbinato al Gong, perché il suo suono è particolarmente avvolgente, pieno, penetrante, e riempie tutto lo spazio che trova intorno, in modo quasi tangibile, dando appunto una sensazione di “immersione” totale a chi ascolta.

 

Durante i bagni di Gong, i partecipanti si rilassano, preferibilmente sdraiandosi comodi a terra su un tappetino, coperti con un plaid se si preferisce, calandosi in questa esperienza di suoni prodotti da vari strumenti, dal canto armonico, e principalmente dai Gong.

Sulla base di una saggezza antica, i Gong entrano in risonanza con il Corpo, facilitando uno stato di rilassamento profondo e Meditazione, portando le onde celebrali da Beta a Theta e Delta. 

Si apre uno spazio dentro e fuori di noi, nel quale possono succedere incredibili cose. 

 

Una serata immersi nelle mille voci del Gong... per imparare a volersi più bene! Comodamente distesi non c’è nulla da fare.

In un profondo rilassamento la Mente può prendersi una pausa, lasciarsi andare e farsi cullare in un bagno di vibrazione sonora.  Corpo, Anima e Spirito tornano a comunicare tra loro e a risuonare insieme!

 

( E' anche possibile fare trattamenti individuali. E’ possibile inserire il gong in supporto ad altre attività olistiche, pratiche, esperienze di gruppo, workshop, laboratori etc…)

 

Effetti di questa pratica l'ascolto consapevole dei suoni conduce ad uno stato di leggerezza mentale ed assenza di pensiero portando a un profondo rilassamento meditativo vengono stimolate le onde alfa a livello cerebrale, a metà tra il sonno e la veglia. In questa fase dal nostro inconscio possono riemergere vissuti, sciogliersi tensioni, blocchi interiori, emozioni cristallizzate e lasciare spazio a possibili intuizioni e illuminazioni dai nostri livelli più spirituali ogni singola cellula del corpo viene massaggiata dal suono riarmonizzandosi con le altre; in questo processo si possono avvertire vecchi dolori fisici che riemergono per poi venire disciolti, oppure sentire varie parti del corpo risuonare e vibrare piacevolmente come un vero e proprio massaggio fisico qualcuno contatta emozioni superiori, stati di gioia intensa, pienezza, pace intima, piacevole estasi

Il suono sapientemente va a lavorare dove c’è bisogno in modo diverso su ognuno, seguendo le leggi auree della risonanza, e più impariamo a lasciarci andare più entriamo in contatto con ciò che è pronto per noi, così che possiamo imparare ad accoglierlo e integrarlo in un processo naturale di autoguarigione. L’effetto benefico del bagno di suoni continua anche nei giorni a seguire. La possibilità di praticarli con cadenza regolare porta effetti sempre più tangibili e durevoli nel tempo.

I NOSTRI EVENTI

https://www.facebook.com/BE-Gong-1423670811252108/events

Gong & Yoga  

Ascolto di Sé, attraverso movimento, vibrazioni, suoni e silenzio. 

Utilizzeremo le Asana per prendere contatto con il nostro corpo, respiro e mente. Lasceremo che le vibrazioni e il respiro lavorino in risonanza, esplorando dentro di noi le nostre energie, pensieri ed emozioni. 

 

La particolare vibrazione del Gong aiuta durante la pratica dello Yoga ad entrare in uno stato spontaneo di meditazione profonda e ha un profondo effetto sia sul corpo fisico che sulle energie dei corpi più sottili... (mentale, emozionale, animico).  Aiuta a liberare le nadi, i canali energetici in cui scorre il prana, rimuovendone i blocchi.

Il suono dei Gong entra in risonanza con la frequenza sonora caratteristica di ogni singolo chakra, armonizzandoli e facilitando il riallineamento dei chakra e aprendoli e liberandoli da eventuali blocchi, a seconda di quello che noi possiamo in quel momento.

Contattaci se vuoi unire le vibrazioni dei Gong alla pratica Yoga nel tuo Centro

 

Gong & Rebirthing

 

Grazie ad un'amica abbiamo scoperto la bellezza delle vibrazioni e del respiro insieme. 

L'esplosione di energia, grande carica e volontà  per andare oltre, seguendo il filo della vita: "il respiro". 

Una volta un "Guru" indiano si fece la domanda: "Chi sono io", semplice !! "Io sono il Respiro".

 

Semplice, chi siamo noi ?... Energia .... in connessione con il tutto. Che dire di più. Esperienza da scoprire e provare. Personalmente, Meravigliosa.                                                                                                                                                                

I NOSTRI EVENTI

https://www.facebook.com/BE-Gong-1423670811252108/events

 

Sessioni individuali di meditazione e Gong

Ascolto, Intenzione e Meditazione, un momento unico di centratura tra le vibrazioni dei Gong e suoni "ancestrali" come la conchiglia, il tamburo, e i suoni degli elementi e della natura.

Per circa mezz'ora potrai ascoltarti e portare la tua intenzione nel cuore tra le onde delle vibrazioni.

Con semplicità, amore e ascolto chi si lascia andare...ed inizia il  volo...

Durante la sessione individuale si utilizzano suoni vibrazionali che aiutano ad armonizzare  lo stato mentale, fisico ed emotivo, riportando equilibrio e attenzione  laddove è presente disarmonia o accrescendo il benessere già presente.

Le sessioni iniziano portando attenzione al respiro e/o qualche minuto di meditazione e terminano ritornando dolcemente al qui e ora. Vengono usati gong, campane tibetane e altri strumenti musicali vibrazionali di" guarigione". E’ una esperienza di  incontro e fusione benefica  con le vibrazioni e l’armonia riequilibrante .

Il trattamento  mira a indurre uno stato mentale di rilassamento meditativo, una armonizzazione di tutte le cellule, un riequilibrio del sistema mente corpo, una maggiore sincronizzazione degli emisferi cerebrali,  a rilasciare le tensioni interne e a risvegliare le naturali energie di guarigione.

Ricevere una sessione individuale di gong è un’esperienza unica, è l'occasione di dare energia alla propria intenzione. Durante la sessione individuale si suona con l'"intenzione - proposito" di chi  la riceve e lo possa accompagnare e realizzare nel massimo bene personale e universale . 

Tutto ciò che deve fare chi riceve questo trattamento è  lasciare fluire, lasciarsi andare ai suoni e alle vibrazioni e permettere che esse entrino e risuonino in tutti i nostri corpi: fisico, energetico, emozionale, mentale e spirituale.

Il trattamento può avvenire stando sdraiati, seduti  su un fouton, o su una sedia, a scelta.

Può essere effettuato anche in coppia

I NOSTRI EVENTI

https://www.facebook.com/BE-Gong-1423670811252108/events

 

Yoga Nidra, suoni e vibrazioni

 

Come si pratica lo Yoga Nidra?

Per praticare questa forma di yoga è semplice: ci si sdraia a terra su un materassino o un tappetino, a occhi chiusi, in un ambiente tranquillo e guidati in visualizzazioni che ti conducono in un’esperienza profonda a vari livelli dell’essere.

Yoga Nidra insieme ai Gong e ai suoni ancestrali sono una meravigliosa combinazione per ascoltarsi, trasformarsi e andare oltre nel lasciarsi andare.

Lo Yoga Nidra...Durante questa rilassante pratica si appare addormentati, ma in realtà la coscienza lavora ad un livello di consapevolezza più profondo. Fin da subito si puo' percepire una profonda sensazione di relax,. Una sola ora di Yoga Nidra equivale a quattro ore di sonno naturale.

Questa speciale via dello yoga è stata sviluppata da un maestro indiano, Swami Satyananda Paramahansa. Satyananda ha elaborato lo Yoga Nidra da un’antica pratica tantrica, chiamata nyasa (letteralmente significa “mettere o portare la mente su di un punto”), il cui obiettivo è infondere una consapevolezza molto elevata nelle varie parti del corpo con l'utilizzo di visualizzazioni.

Lo Yoga Nidra permette di ottenere gli stessi benefici della pratica nyasa, a chiunque, in modo più semplice e immediato.

Le visualizzazioni hanno il potere di condurre  in uno stato tra il sonno e la veglia, in un contatto speciale con la dimensione subconscia e inconscia della mente. La mente si allontana dagli stimoli sensoriali, si distacca dalle esperienze esteriori e si rivolge verso l’interno: ciò la rende potente e le permette di essere concentrata e direzionata – ad esempio per migliorare la memoria.

 

Sankalpa: il seme del cambiamento

Durante la pratica dello Yoga Nidra, quando la mente è particolarmente ricettiva e sensibile, si ha la possibilità di infondere nel subconscio una breve affermazione positiva, che in sanscrito viene chiamata sankalpa (proposito o risoluzione). Il sankalpa è come un seme per un cambiamento positivo della propria vita.

Il sankalpa avviene all’inizio e alla fine della pratica dello Yoga Nidra: all’inizio equivale a piantare il seme, in chiusura a innaffiarlo.